g.casella@xpolymers.it
Vai ai contenuti

SEBS Trasparente

Termoplastici > ➢ Stirenici soft
SEBS Trasparente   

In xpolymers offriamo una vasta gamma di resina SEBS e suoi composti sviluppati secondo le tue esigenze, garantendo qualità nei prodotti e nel servizio. La nostra gamma di prodotti comprende gradi compositi di copolimeri a blocchi SEBS, SEPS e SEEPS sono disponibili da 3 ÷ 70 Shore A a 70 Shore D trasparenti. XPRENE EBT è stato specificamente formulato per il sovrastampaggio a uno o due colpi e sviluppa un legame chimico durante lo stampaggio a iniezione di una varietà di substrati di plastica 2K. XPRENE EBT si suddivide in un'ampia gamma di prodotti quali soft touch, espandibili, resistenti alle alte temperature, a bassa deformazione da compressione, FR halogen free, antistatici, espansi, antiscivolo, ecc. Gli elastomeri termoplastici XPRENE EBT sono fluidi e configurabili. La classe XPRENE EBT è costituita da prodotti in grado di sostituire la gomma naturale e il TPV (vulcanizzato termoplastico).

SEBS Stirene-etilene-butilene-stirene

La resina SEBS è un copolimero a blocchi a base di stirene e butadiene elastomero, noto anche come Stirene-Etilene/Butilene-Stirene (SEBS), elastomeri termoplastici, in cui la fase elastomerica viene modificata per idrogenazione. L'idrogenazione di una gomma SBS porta alla formazione di un segmento elastomerico in cui le unità etileniche si alternano alle unità butileniche del nome SEBS. Grazie all'assenza del doppio legame, XPRENE EB ha un'ottima resistenza all'ossidazione e può essere additivato con plastificanti e riempitivi. Il polimero SEBS appartiene alla famiglia degli elastomeri termoplastici in cui la fase elastica è costituita da gomma SEBS (stirene-etilene-butilene-stirene) e la fase plastica è generalmente una fase elastomerica poliolefinica. A causa della loro struttura e del loro comportamento, gli elastomeri termoplastici si trovano tra la plastica (termoplastica SEBS) e la gomma (elastomero). I SEBS termoplastici combinano i vantaggi tipici della gomma e delle materie plastiche. I prodotti compresi in questa classe sono compatibili con il polipropilene e vengono utilizzati per il sovrastampaggio e l'estrusione. La sua resistenza ai raggi ultravioletti (per la sua natura chimica, gomma SEBS (è satura), e priva di doppi legami, questo rende l'XPRENE EB particolarmente resistente all'azione dei raggi UV e agli agenti atmosferici), li rende quindi l'opzione ideale per applicazioni outdoor che richiedono un'elevata resistenza agli agenti ossidanti.

Nombres - Símbolo

  • SEBS
  • TPE-S
  • TPS
  • S-E-B-S
  • Estireno-etileno-butileno-estireno
  • Styrene ethylene butylene styrene
  • TR

SEBS Propriedades

Durezza Shore da 13 A a 50 D
  • Temperatura di esercizio da -40 a 100°C
  • Resistenza a detersivi, acidi, basi, ecc.
  • Densità da 0,89 a 0,92 g/cm
  • Buona resistenza agli agenti atmosferici
  • Buona resistenza ai raggi UV
  • buona resistenza chimica
  • Buon set di compressione
  • buona abrasione
  • buona processabilità
  • facile da colorare
  • trasparente
  • Gradi di contatto con gli alimenti
  • Compatibile con PP, PS, EVA, TPU, PBT, ABS, PC/ABS, PA
  • 100% riciclabile

Struttura SEBS

Poiché i blocchi di gomma e polistirene duro sono incompatibili, una forte separazione di fase provoca la formazione di domini di polistirene. Questi domini agiscono come collegamenti incrociati fisici e possono essere interrotti e ripristinati da una combinazione di taglio e temperatura. La quantità di taglio richiesta per elaborare l'SBC dipende dal peso molare del polistirene (Mw) e dal tipo di blocco intermedio in gomma. Gli SBC stirene-etilene-butilene-stirene (SEBS) normalmente formano domini più forti rispetto ai loro predecessori non idrogenati.

Proprietà fisico-meccaniche della SEBS

Gli elastomeri termoplastici (TPE) sono materiali che combinano le proprietà di lavorazione dei materiali termoplastici con le proprietà meccaniche delle gomme vulcanizzate. Raggiungono questo obiettivo attraverso una morfologia multifase in cui i segmenti duri si disperdono in segmenti morbidi continui. Alla temperatura di lavorazione, i segmenti duri si ammorbidiscono e i materiali iniziano a fluire. A una temperatura di esercizio più bassa, i segmenti duri si trovano allo stato cristallino o vetroso e quindi possono fornire il rinforzo necessario per la stabilità del materiale. PVC, copolimeri a blocchi di stirene (SBC), silicone, poliesteri speciali e TPE in polipropilene catalizzato da metallocene sono potenziali candidati per applicazioni in cui è richiesta trasparenza ottica ad elevate temperature di esercizio.

Proprietà ottiche SEBS

Pochi fornitori hanno SEBS con proprietà ottiche migliorate del PP miscelato con copolimeri a blocchi stirenici. Tuttavia, il miglioramento ottenuto in termini di trasparenza è molto modesto (con un valore di foschia intorno al 25%). È noto che la limpidezza di composti o miscele è determinata da molteplici fattori quali l'indice di rifrazione delle fasi componenti, la microstruttura interna, la morfologia superficiale, ecc. I TPE trasparenti possono essere realizzati mescolando due o più componenti trasparenti con un indice di rifrazione molto simile. Può anche essere preparato con componenti aventi diversi indici di rifrazione, se lo sviluppo della morfologia è controllato in modo tale che la dimensione sia della fase dispersa che della fase continua sia inferiore alla lunghezza d'onda visibile. In Mexpolimeros sono state sviluppate composizioni di TPE trasparenti uniche, con un valore di haze fino al 6%, insieme a un'eccellente percentuale di allungamento e lavorabilità.

Proprietà chimiche SEBS

A differenza di SBS, SEBS non contiene doppi legami (che per loro natura sono sensibili all'ossidazione), il che lo rende particolarmente resistente all'usura. Pertanto, è ideale per condizioni estreme che hanno a che fare con calore, radiazioni ultraviolette, ozono o agenti ossidanti. Il SEBS resiste bene allo stress cracking ad acidi, idrossidi, metanolo ed etanolo, assorbe olio, grassi, idrocarburi alifatici. Non sono invece resistenti agli idrocarburi polari, agli idrocarburi aromatici, all'acido carbossilico, alla benzina, all'olio di paraffina ASTM n. 1, all'olio aromatico n. 3 ASTM, al toluene e al benzene.

Marcatura delle impronte digitali

Uno dei maggiori problemi del SEBS trasparente è la sensibilità alla marcatura delle impronte digitali, ovvero in caso di contatto con le dita l'impronta rimane marginale. Il raggiungimento di superfici prive di impronte digitali riguarda la costruzione di superfici anfobiche che respingono acqua e olio. Secondo le teorie della bagnabilità, due parametri chiave (energia superficiale e rugosità) mostrano effetti significativi sulla bagnabilità superficiale. Il nostro prodotto non ha problemi di marcatura delle impronte digitali.

Ingiallimento

Quando i polimeri sono esposti a calore, luce, aria, acqua, radiazioni, il polimero cambierà la sua composizione chimica e il suo peso molecolare facendolo diventare giallo. Queste reazioni modificano le proprietà fisiche e ottiche del polimero. La fotoossidazione è una reazione di ossidazione indotta dalla luce, in cui uno o più elettroni perdono da una specie chimica a causa della fotoeccitazione di quella specie. In genere si verifica sotto l'influenza della luce ultravioletta, visibile o infrarossa. Le reazioni in cui né il substrato né l'ossigeno sono eccitati elettronicamente (ossia ossidazioni fotosensibilizzate) sono talvolta chiamate ossidazioni fotoiniziate. Una volta iniziata la termoossidazione, avviene una reazione a catena che accelera il degrado, motivo per cui utilizziamo stabilizzanti polimerici (anti-UV) per interrompere il ciclo di ossidazione. Se il polimero non è protetto, inizia a degradarsi, creando molecole radicaliche (R*) altamente reattive, causando crepe, segni, variazioni di colore e perdita delle proprietà fisiche.

Lavorabilità SEBS

SEBS appartiene alla classe degli elastomeri termoplastici che possiedono le proprietà meccaniche della gomma a temperatura ambiente e le capacità di lavorazione dei termoplastici. I SEBS sono simili alla gomma senza essere reticolati, quindi è facile lavorarli in forme utili, solitamente a circa 150-230°C. I SEBS possono presentare diverse caratteristiche, evidenziando principalmente la loro grande versatilità per la bi-iniezione o il sovrastampaggio di materie plastiche. Possono essere lavorati con vari metodi, come iniezione, estrusione o soffiaggio. Inoltre, XPRENE EB è stato creato appositamente per le esigenze del marketing e per soddisfare le esigenze dei clienti.

Overmold - 2K - Coestrusione - Adesione al supporto

Adesione a un'ampia gamma di substrati polari e non polari come PP, PA, ABS, PC, PS, SAN, ASA, PBT, PET, ABS/PC ecc. Per la selezione del processo di sovrastampaggio in alcuni TPE, la forza di adesione nell'applicazione può variare, ad esempio se si sceglie il processo di stampaggio multi-shot rispetto allo stampaggio di inserti, il primo promuove una certa maggiore forza di adesione o adesione a causa della due materiali allo stato fuso si uniscono, mentre il secondo dà uno scarso legame perché uno dei due materiali (plastica) si sovrappone all'altro che non è fuso (metallo). Pertanto, la selezione del processo da applicare è un fattore chiave per produrre un prodotto di alta qualità. In termini di selezione dei materiali, dipende dall'azienda e dal prodotto che tratta, dove le caratteristiche di ciascun materiale devono essere considerate per l'applicazione del sovrastampaggio, poiché esiste un'ampia varietà di materiali che hanno proprietà diverse che conferiscono morbidezza, consistenza, adesione e spessore della parete del materiale. Nel caso dell'effetto dello spessore è necessario conoscere la durezza del materiale, ad esempio quando si ha un materiale TPE con uno spessore basso (tipicamente > 1mm) risulterebbe più duro e viceversa quando ha uno spessore maggiore di 1 mm si sentirà morbido. Per garantire un buon legame di sovrastampaggio, puntare a uno spessore nella gamma di 1,5 mm per la maggior parte delle applicazioni di sovrastampaggio.

Composto SEBS

I prodotti di classe XPRENE EB sono formulati da SEBS, olio, polipropilene, additivi e alcuni gradi hanno rinforzi di una morfologia in fase continua. L'inclusione di un riempitivo in una matrice polimerica può descrivere un effetto di compatibilità tra miscele immiscibili o scarsamente miscibili e quindi esibire anche un'eccellente conduttività elettrica, durezza, rigidità, resistenza meccanica e termica e persino conferire proprietà battericide al nuovo materiale. La fusione per fusione dei polimeri è stata la corsia preferenziale per la progettazione di nuove resine che cercano di combinare le proprietà di SEBS e PP, per raggiungere la superiorità di alcune caratteristiche grazie alla sinergia che possono presentare. A differenza di SBS, i pellet SEBS non contengono doppi legami (che per loro natura sono sensibili all'ossidazione), il che li rende particolarmente resistenti all'usura.

SEBS buona alternativa al PVC

Tuttavia, ci sono due fattori principali nella ricerca di alternative in PVC. In primo luogo, il PVC plastificato ha un impatto ambientale indesiderato correlato al rilascio di diossine quando viene incenerito in modo incontrollato. In secondo luogo, c'è la preoccupazione che i plastificanti del PVC (i cosiddetti "imitatori di estrogeni") possano migrare nel corpo umano. Le potenziali alternative per i tubi in PVC plastificato sono composizioni polimeriche contenenti polipropilene (PP) in combinazione con un copolimero a blocchi elastomerico. Queste composizioni non contengono "imitatori di estrogeni" e non rilasciano diossine quando vengono inceneriti. Gli SBC sono elastomeri termoplastici costituiti da blocchi terminali in polistirene (PS) legati chimicamente da un blocco centrale in gomma PB. Il blocco di gomma intermedio è spesso composto da polibutadiene PB, poliisoprene IR o le loro versioni poliolefiniche idrogenate: etilene-butilene e etilene-propilene SEEPS. Stirene Etilene Butilene Stirene, noto anche come SEBS, è una forma di elastomero termoplastico, con aggiunta di stirene. SEBS è un elastomero idrogenato, con proprietà quali elevata resistenza, buona resistenza alla temperatura e flessibilità. Ci sono altri vantaggi aggiuntivi come la resistenza ai raggi UV e all'ozono, l'elevata disperdibilità, la stabilità termo-ossidativa, l'eccellente processabilità, l'ampia compatibilità degli agenti adesivanti, l'elevata capacità di assorbimento dell'olio e la stabilità nella lavorazione ad alta temperatura, che consentono al SEBS di essere utilizzato per molteplici applicazioni in vari fini -utilizzare le industrie. Una nuova famiglia di SBC idrogenati sembra colmare il divario prestazionale con il PVC plastificato. Questa famiglia si basa su blocchi intermedi Enhanced Rubber Segment (ERS), che contengono un contenuto di butilene maggiore rispetto ai blocchi intermedi SEBS più tradizionali. I vantaggi dei polimeri ERS-SEBS includono una maggiore processabilità e una migliore compatibilità con il polipropilene. La rete sottile della miscela ERS-SEBS porta ad un significativo miglioramento della trasparenza. Un altro effetto della migliore compatibilità con il PP è un ampliamento della temperatura di transizione vetrosa (Tg) al di sotto della temperatura ambiente. La migliore compatibilità apre una serie di proprietà del materiale, rendendo le miscele SBC-PP adatte per la sostituzione del PVC plastificato. Il legame con questi nuovi materiali può essere difficile a causa della mancanza di molecole legabili lungo la superficie del polimero. Un adesivo fotopolimerizzabile fornisce un'elevata adesione a tutti i vari componenti.

Alternativa al PVC

SEBS viene utilizzato come possibile sostituto del PVC nella produzione di giocattoli. SEBS è simile alla gomma naturale ed è meno pericoloso rispetto alle sue controparti. Le approvazioni FDA e BGW per l'applicazione SEBS possono creare un'opportunità di crescita per il prodotto nel mercato globale. Il polimero di stirene SEBS utilizza lo stirene come elemento costitutivo del nucleo e ha proprietà favorevoli come una migliore resistenza agli urti, flusso, rigidità, bassa temperatura, stabilità termica e durata. SEBS sta ora sostituendo il PVC, grazie alla sua maggiore ritenzione strutturale, integrità dimensionale e compatibilità chimica. Inoltre, SEBS, essendo privo di ftalati e rispettoso dell'ambiente, può sostituire l'applicazione del PVC in più settori. SEBS ha sostituito l'applicazione del PVC in settori quali medico, farmaceutico, adesivi e sigillanti, fili e cavi, materiali da costruzione, cosmetici e cura della persona, agricoltura, imballaggio, calzature, mobili, abbigliamento, giocattoli, articoli sportivi ed elettronica. gadgets L'uso dei granuli SEBS è in aumento nella produzione di dispositivi medici, tubi e borse, poiché è biocompatibile e relativamente più ecologico del PVC.

Applicazioni

Questo sviluppo avanzato dell'elastomero SEBS mantiene le caratteristiche estremamente morbide e simili alla gomma, ma allo stesso tempo incorpora una migliore resistenza agli agenti atmosferici, alla temperatura e agli agenti chimici. Applicazioni tipiche sono profili, casalinghi, maniglie, coltelli, manici, accessori, piedini, contenitori, inserti antiscivolo, manopole, bottoni, guarnizioni, profili, copripedali, utensili elettrici, guarnizioni per cavi, guarnizioni per frigoriferi, spine e prese, guaine per cavi , interruttori, serrature, attrezzi da giardino, manopole, guarnizioni in gommapiuma, tappi di bottiglia, guarnizioni in gommapiuma, tappi in gommapiuma o espansi approvati FDA, i telai dei letti di alta qualità, l'edilizia in esterno, apparato boccale e il settore cosmetico, ecc. Il termoplastico SEBS è un'interessante alternativa al TPV poiché ha lo stesso tipo di resistenza agli agenti atmosferici, ammortizzatori, alette, maschere, cappucci, terminali, antiscivolo e stivali. SEBS è già utilizzato nella produzione di giocattoli e può sostituire il PVC per la produzione di teste di bambole (con i capelli) utilizzando tecniche di stampaggio rotazionale, una delle sostituzioni più difficili del PVC. SEBS è utilizzato anche nell'industria elettrica per articoli come cavi flessibili e può sostituire il PVC.

I polimeri ad alte prestazioni sono spesso selezionati per applicazioni che richiedono il mantenimento dell'integrità strutturale e dimensionale in caso di esposizione a condizioni chimiche aggressive e temperature elevate. Una di queste opzioni di polimeri dalle prestazioni convenienti è il PVC plastificato. Tuttavia, molta attenzione è stata data alla valutazione di polimeri più rispettosi dell'ambiente e biologicamente. Le gomme copolimeriche stirene-etilenebutilene-stirene (SEBS), le miscele SEBS/polipropilene, i TPE (elastomeri termoplastici) e i polipropileni stanno emergendo come alternative ad alte prestazioni. In particolare, i TPE vengono utilizzati per sostituire il PVC plastificato a basso durometro nelle applicazioni di dispositivi medici, dove le caratteristiche di biocompatibilità sono cruciali. Tuttavia, il legame adesivo con questi polimeri può essere difficile.

Parole chiave: significato di sebs, polimero di sebs, materiale di sebs, polimero di sebs, sebs che cos'è, sebsa, significato di sebs, copolimero a blocchi di sebs, gel di SEBS, densità di SEBS, sebs-g-ma, sebs-g-mah, sebs-g-gma sebs nei dispositivi medici.
g.casella@xpolymers.it     +39.331.6701887



Torna ai contenuti