g.casella@xpolymers.it
Vai ai contenuti

SEBS alto termo

Termoplastici > ➢ Stirenici soft
SEBS
SEBS ad alta temperatura

Gamma di prodotti XPRENE HT

In xpolymers offriamo una vasta gamma di SEBS alto termoelastomero e suoi composti sviluppati secondo le vostre esigenze, garantendo qualità nei prodotti e nel servizio. Abbiamo commercializzato un nuovo polimero SEBS HT, generando nuove opportunità per i composti TPE-S (elastomero stirene termoplastico) in applicazioni che prevedono alte temperature e un elevato livello di prestazioni. La nostra gamma di prodotti comprende gradi composti di SEBS e copolimeri a blocchi SEPS sono disponibili da 3 ÷ 70 Shore A a 70 Shore D. L'elastomero SEBS è stato specificamente formulato per applicazioni in cui la degradazione meccanica e termo-ossidativa del polimero può impedirne l'uso in condizioni di produzione aggressive .

Miglioramento superiore della temperatura di servizio della mescola SEBS

Sebbene la Tg di PS sia di circa 95°C, sotto stress la PS scorre a una temperatura inferiore alla sua Tg. SBS perde la maggior parte della sua forza a 60°C - 70°C. In questo caso, la barriera aggiuntiva al flusso dovuta all'incompatibilità di fase tra gomma e plastica non è sufficiente per consentire ai nanodomini PS di essere ancoraggi sufficientemente buoni da prevenire lo sbrogliamento delle catene di gomma e quindi impedire il flusso viscoso. Il flusso viscoso avviene in SEBS a basso peso molecolare a 65°C, nonostante la maggiore incompatibilità tra le fasi gomma e plastica rispetto all'SBS (dati stress-deformazione ad alta temperatura). Nelle mescole SEBS, la presenza di PP aiuta a migliorare il recupero elastico ad alta temperatura. Tuttavia, a causa della deformazione plastica permanente dei domini stirenici e del loro riarrangiamento come discusso sopra, la temperatura di utilizzo continuo dei composti contenenti SEBS ad alto peso molecolare è limitata a 70 ° C, con una temperatura di utilizzo di 100 ° C. C possibile in applicazioni in cui è presente un carico limitato sul prodotto. I materiali SEBS hanno approssimativamente lo stesso contenuto di PS e sono elencati in ordine decrescente di PM. Si noti che per i copolimeri triblocco SEBS, la riduzione del peso molecolare di PS mantenendo la stessa percentuale in peso di PS richiederebbe una riduzione del peso molecolare di gomma. L'aumento del compression set con una diminuzione del SEBS MW può essere correlato alla deformazione permanente dei microdomini PS e alla riorganizzazione di questi domini PS discreti mediante il movimento tra i domini delle estremità della catena PS attraverso la gomma continua di fase. La deformazione plastica permanente della fase PS può contribuire solo in minima parte alla compressione, poiché il volume di questa fase è solo del 13% per un PS SEBS al 30% in peso, supponendo che tutto l'olio aggiunto sia presente nella fase di presa. e l'interfaccia è sciatta (densità PS 1,05 g/mL; densità della gomma plastificata 0,86 g/mL). Pertanto, un MW di SEBS ridotto dovrebbe facilitare un maggiore movimento interfase a livello molecolare, come discusso, a causa dell'aumento della compatibilità di fase. La maggiore compatibilità di fase si riflette in una maggiore miscelazione di fase per il SEBS a peso molecolare inferiore (durezza maggiore e M100 maggiore; M100 = modulo al 100% di allungamento) rispetto ai materiali a peso molecolare più elevato (durezza inferiore) e M100 più piccolo). Si noti che per queste composizioni SEBS è prevista una fase di gomma continua. L'aumento della Tg previsto per la fase gommosa della SEBS a basso peso molecolare contribuirebbe all'aumento del pool osservato, ma si ritiene che la maggior parte del pool osservato sia dovuto al movimento interdominio dei segmenti PS. I cambiamenti di proprietà osservati quando il SEBS ad alto peso molecolare viene elaborato a diverse temperature riflettono la difficoltà di ottenere una morfologia stabile anche dopo lunghi tempi di elaborazione. Il recupero elastico delle mescole SEBS ad elevata temperatura può essere migliorato aumentando la Tg della fase dura mantenendo o superando l'incompatibilità tra le fasi gomma e plastica rispetto a quella del SEBS. La Tg della fase hard può essere aumentata mediante modifica chimica delle morsettiere PS in SEBS.

SEBS vs TPV

La ricerca di Mexpolimeros ci ha permesso di progettare una nuova soluzione che permette ai clienti di eguagliare o superare le prestazioni del TPV (termoplastica vulcanizzata), se viene utilizzata la nostra mescola SEBS XPRENE HT. SEBS HT (XPRENE HT) migliora l'indurimento per compressione e il rinvenimento delle mescole TPE-S a temperature superiori a 70°C. Le nostre mescole SEBS HT hanno eguagliato il recupero elastico alla temperatura di 70°C del TPV (PP/EPDM vulcanizzato). Trattiamo composti TPE-S con un'ampia gamma di durezze, elevata estensibilità all'olio, ottima lavorabilità sia in applicazioni estruse che stampate a iniezione, possibilità di riciclaggio e ampie possibilità di incollaggio, rispetto ad altri materiali. La sua eccezionale combinazione di proprietà fisiche, tenacità e lavorazione lo rendono la soluzione ideale per massimizzare le prestazioni dei composti TPE-S in condizioni di alta temperatura. I buoni risultati ottenuti con il TPE-S come sigillatura climatica nel settore automotive per l'industria mondiale. Può superare le normative europee e della Food and Drug Administration (FDA) nelle applicazioni che hanno un contatto diretto con gli alimenti. Il prodotto soddisfa anche i requisiti dei test di reattività biologica di Classe VI della Farmacopea degli Stati Uniti (USP).

Nomi - Simbolo

  • SEBS
  • TPE-S
  • ISO 18064: TPS
  • S-E-B-S
  • Stirene-etilene-butilene-stirene
  • Stirene etilene butilene stirene
  • TR
  • SEBS ad alta temperatura

Proprietà

  • Durezza Shore da 30 A a 70 D
  • Temperatura di esercizio da -40 a 130°C
  • Resistenza a detersivi, acidi, basi, ecc.
  • Densità da 0,89 a 1,20 g/cm
  • Buona resistenza agli agenti atmosferici
  • Buona resistenza ai raggi UV
  • buona resistenza chimica
  • Buon set di compressione
  • Buona la resistenza all'abrasione
  • buona processabilità
  • facile da colorare
  • gradi trasparenti
  • Gradi di contatto con gli alimenti
  • Compatibile con PP, PS, EVA, TPU.PA
  • 100% riciclabile

SEBS elevate proprietà fisico-meccaniche termo

Gli elastomeri di copolimero stirenico a blocchi SEBS sono alcuni dei materiali più versatili e facili da lavorare nell'industria della plastica. Il SEBS termoplastico offre un eccellente coefficiente di attrito superficiale, poca deformazione permanente e un'elevata resistenza alla trazione. In genere non richiedono essiccazione, hanno ampie latitudini di lavorazione e hanno una stabilità termica da buona a eccellente. Gradi speciali con specifiche proprietà acustiche, adesione modificata, maggiore resistenza termica e autoestinguente completano l'attuale gamma di prodotti.

SEBS elevate proprietà termiche

La temperatura di transizione vetrosa (Tg) dei blocchi di polibutadiene è tipicamente -90 ° C, mentre la Tg dei blocchi di polistirene è +100 ° C. Pertanto, a qualsiasi temperatura compresa tra -90 ° C e +100 ° C, SEBS agirà come un elastomero reticolato fisicamente. La temperatura di esercizio è garantita da -40°C a +100°C.

Proprietà elettriche ad alto contenuto termico SEBS

I termoplastici SEBS sono normalmente buoni isolanti con una resistività elettrica relativamente elevata, essendo quelli non polari migliori di quelli polari. Tuttavia, le proprietà elettriche dei composti polimerici SEBS dipendono più dagli ingredienti utilizzati nella formulazione che dall'elastomero di base. Produciamo composti polimerici SEBS antistatici e persino conduttivi incorporando quantità sufficienti di grafite, tipi speciali di nerofumo, determinate polveri metalliche o prodotti polari nella miscela di gomma. Tuttavia, la conduttività ottenuta con questi mezzi non assomiglia a quella dei metalli.

SEBS proprietà ottiche ad alta temperatura

Una delle caratteristiche di un sistema bifase è che la luce viene diffusa quando si passa da una fase all'altra, determinando diversi livelli di trasmissione della luce, nel caso dei pellet SEBS abbiamo anche gradi trasparenti.

SEBS elevate proprietà chimiche termiche

A differenza di SBS, SEBS non contiene doppi legami (che per loro natura sono sensibili all'ossidazione), il che lo rende particolarmente resistente all'usura. Pertanto, è ideale per condizioni estreme che hanno a che fare con calore, radiazioni ultraviolette, ozono o agenti ossidanti. Il SEBS resiste bene allo stress cracking ad acidi, idrossidi, metanolo ed etanolo, assorbe olio, grassi, idrocarburi alifatici. Non sono invece resistenti agli idrocarburi polari, agli idrocarburi aromatici, all'acido carbossilico, alla benzina, all'olio paraffinico ASTM n. 1, all'olio aromatico n. 3 ASTM, al toluene e al benzene.

SEBS alta termo processabilità

I SEBS appartengono alla classe degli elastomeri termoplastici che possiedono le proprietà meccaniche della gomma a temperatura ambiente e le capacità di lavorazione dei termoplastici. I SEBS sono simili alla gomma senza essere reticolati, quindi è facile lavorarli in forme utili, solitamente a circa 150-230°C. I SEBS possono presentare diverse caratteristiche, evidenziando principalmente la loro grande versatilità per la bi-iniezione o il sovrastampaggio di materie plastiche. Possono essere lavorati con vari metodi, come iniezione, estrusione o soffiaggio. Inoltre, XPRENE HT è stato creato appositamente per le esigenze del marketing e per soddisfare le esigenze dei clienti.

SEBS alta termo adesione al supporto

Adesione a un'ampia gamma di substrati polari e non polari come PP, PA, ABS, PC, PS, SAN, ASA, PBT, PET, ABS/PC ecc.

Composto termico ad alto SEBS

I prodotti della classe XPRENE HT sono formulati da granuli SEBS, olio, polipropilene, additivi e alcuni gradi hanno rinforzi di una morfologia in fase continua. L'inclusione di un riempitivo in una matrice polimerica può descrivere un effetto di compatibilità tra miscele immiscibili o scarsamente miscibili e quindi esibire anche un'eccellente conduttività elettrica, durezza, rigidità, resistenza meccanica e termica e persino conferire proprietà battericide al nuovo materiale La miscela in fusione di polimeri ha è stata la corsia preferenziale per la progettazione di nuove resine che cercano di combinare le proprietà della resina SEBS e del PP, per raggiungere la superiorità di alcune caratteristiche grazie alla sinergia che possono presentare. A differenza di SBS, SEBS non contiene doppi legami (che per loro natura sono sensibili all'ossidazione), il che lo rende particolarmente resistente all'usura.

Applicazioni SEBS ad alta temperatura

Applicazioni tipiche sono profili, casalinghi, manici, coltelli, manici, accessori, piedini, sottopiede, inserti antiscivolo, manopole, bottoni, guarnizioni, profili, copripedali, elettroutensili, guarnizioni per cavi, spine e prese, rivestimenti per cavi , interruttori, custodie, attrezzi da giardino, manopole, serrande, alette, mascherine, cappucci, terminali, antiscivolo.
La Tg de la fase dura puede aumentarse mediante la modificación química de los bloques terminales de PS en SEBS, mediante la síntesis de copolímeros tribloque donde los bloques de PS se reemplazan por bloques duros de Tg más alta, y componiendo con un polímero de Tg alta que sea miscible con el dominios PS de SEBS. La alquilación de la fase PS de SEBS aumenta la Tg de la fase dura pero reduce la diferencia de compatibilidad entre las fases de caucho y dura. Una publicación reciente revisó la metodología para mejorar las propiedades de SEBS a alta temperatura mediante modificación química, que aumenta la Tg de la fase vítrea de PS. El poli (α-metilestireno) (PαMS) tiene una Tg de 165°C, y el α-metilestireno (α-MS) puede polimerizarse mediante polimerización aniónica, catiónica y de radicales libres. Los copolímeros tribloque con un bloque medio de poliisopreno y bloques terminales PαMS se han producido mediante polimerización aniónica, utilizando un iniciador difuncional, aunque la temperatura tuvo que reducirse a -78°C (en lugar de aproximadamente -40°C para la síntesis de SBS), debido a la baja temperatura de “techo” para la polimerización de αMS. Se ha informado de un intento fallido de sintetizar, mediante polimerización catiónica, un copolímero tribloque de α-MS / isobutileno / α-MS, debido a la baja eficiencia de "cruce" de los términos de poli (isobutileno) catiónico vivo al monómero de α-MS . No se espera que los TPE basados ​​en PαMS tengan valor comercial debido a la reversión del polímero a monómero a temperatura elevada. Por tanto, el uso de segmentos duros de PαMS no es adecuado para mejorar el conjunto de compresión a alta temperatura de los SBC. El poli (óxido de 2,6-dimetil-1,4-fenileno) (PPO) es el aditivo de alta Tg preferido para aumentar los servicios superiores de SEBS.
g.casella@xpolymers.it     +39.331.6701887



Torna ai contenuti