Vai ai contenuti

Menu principale:

Amorfi

Polypedia > Proprietà dei polimeri > Fisiche

Polimeri amorfi

Sono costituiti da catene molecolari non in grado di ruotare, con gruppi molecolari ravvicinati di grandi dimensioni, di tipo rigido, generalmente anelli aromatici,  incapaci di assestarsi su una struttura ordinata. Sono costituiti da una sola fase amorfo vetrosa caratterizzata da una temperatura di transizione vetrosa Tg ,inoltre  al di sopra della Tg si identifica un campo di temperatura di rammollimento utile sia per le applicazioni che per la lavorazione.La densità del solido amorfo, a causa degli spazi vuoti, è inferiore a quella dei solidi cristallini, inoltre il materiale amorfo è più fragile e meno resistente del corrispondente materiale cristallino.

  • Polistirolo

  • Polimetilmetacrilato

  • Policarbonato

  • Copolimero ABS

  • Polivinilcloruro PVC ……

I polimeri  con struttura amorfa, se comparati ai semi cristallini sono meno influenzati dalle condizioni di trasformazione, e presentano le seguenti caratteristiche generali:

• trasparenza
• scarsa variazione delle caratteristiche meccaniche con la temperatura
• bassi coefficienti di dilatazione
• scarsa resistenza agli agenti chimici
• scarsa resistenza alla fatica
• scarsa resistenza all’usura
• bassi ritiri di stampaggio, non tendono a svergolare

• scarsa fluidità allo stampaggio

Torna ai contenuti | Torna al menu